29
giugno
sabato

Alexander Kobrin & Giuliano Mazzoccante

Inizio alle ore 21:00

Caricamento Eventi

GALA PIANISTICO

CONCERTI IN TEATRO

Sabato 29 giugno alle ore 21.00 concerto del duo pianistico Alexander Kobrin e Giuliano Mazzoccante

Alexander Kobrin
Definito dalla BBC il “Van Cliburn dei nostri giorni”, Alexander Kobrin, moscovita, ha vinto alcuni tra i piu importanti concorsi pianistici al mondo, come il Van Cliburn, lo Scottish International Competition a Glasgow, il Ferruccio Busoni a Bolzano e, in Giappone, lo Hamamatsu International Piano Competition. Formatosi alla celebre Scuola Gnessin con Tatiana Zelikman e al Conservatorio Tchaikovsky con Lev Naumov, Kobrin si e esibito in tutti i piu importanti festival pianistici (Ravinia, La Roque d’Antheron, Hannover, Ruhr e molti altri) e con tutte le maggiori orchestre, collaborando con grandi direttori quali Juraj Valčuha e Mikhail Pletnev. Su ≪Gramophone≫ e stato definito “memorabilmente personale ed elegante”, “ipnotico”, e diversi critici hanno lodato il suo “tocco delicatissimo”, con cui riesce a “valorizzare tutte le strutture e le sfumature di colore, creando contrasto e illuminando le tensioni tra luce e ombra, tra vivacità e malinconia, in una moltitudine di livelli”.
L’esperienza di ascoltarlo dal vivo e stata descritta al meglio da Nick Rogers: ≪L’abbagliante destrezza di Kobrin è sicuramente sovrannaturale da vedere, ma il suo talento e la sua esecuzione sono assolutamente umani≫. Membro di giuria dei concorsi internazionali piu rinomati, Alexander Kobrin nutre una grande passione per la didattica. Gia docente della Schwob School of Music della Columbus State University di Atlanta e della Scuola Steinhardt di Pianoforte della New York University, da quest’anno insegna nell’illustre Eastman School of Music di Rochester (New York).

Giuliano Mazzoccante
E riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori pianisti italiani della sua generazione.
Ha studiato con Lucia Passaglia presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze diplomandosi con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Ha conseguito il Diploma di Eccellenza presso l’“Accademia Musicale Umbra”, il prestigioso Diploma di Merito ai corsi di Musica da Camera del Trio di Trieste, oltre alla borsa di studio nei corsi dell’Accademia Chigiana di Siena. Presso l’Accademia Europea di Musica di Erba (Como), con il celeberrimo pianista Lazar Berman, ha approfondito ed ampliato il repertorio concertistico e si e perfezionato con particolare attenzione alla musica di F. Liszt. Tra gli oltre cinquanta premi ottenuti, spiccano il “Premio Venezia”, l’“Arcangelo Speranza” di Taranto ed il “4th Tbilisi International Piano Competition” in Georgia (WFIMC). Si e esibito in tutta Europa, Asia e Stati Uniti ed ha suonato come solista con importanti orchestre quali la Lithuanian National Symphony Orchestra, Kiev Philharmonic Orchestra, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Sinfonica di Lecce. Dal 2010 e responsabile artistico per le selezioni dei musicisti italiani per l’accesso alla Sommerakademie Schloss Pommersfelden in Germania. Suona e collabora stabilmente con musicisti di chiara fama quali Karl Leister (storico Primo clarinetto dei Berlin Philarmonic), Pavel Berman, Grazia Raimondi, Antonio Tinelli, Rita D’Arcangelo, Gaetano di Bacco. E il pianista del “Trio DOROGI” accanto a Dora Schwarzberg (violino) e Romain Garioud (violoncello). Ha inciso per Dynamic, Wide Classique, DAD Records, Camerata Tokyo, Radio Vaticana, Phoenix Classics. E fondatore e Direttore Artistico dell’Accademia Music and Art International di Chieti, dove tiene corsi di alto perfezionamento in interpretazione pianistica e musica da camera. E docente presso il Conservatorio di Teramo.

Programma

W. A. MOZART Andante e Variazioni in Sol maggiore per pianoforte a 4 mani, K 501
J. BRAHMS Variazioni su un tema di Haydn per due pianoforti, Op. 56a
Tema. Andante
Variazione I. Poco più animato
Variazione II. Più vivace
Variazione III. Con moto
Variazione IV. Andante con moto
Variazione V. Poco presto
Variazione VI. Vivace
Variazione VII. Grazioso
Variazione VIII. Presto non troppo
Finale. Andante
******************
A. SHOR Verdiana per pianoforte a 4 mani
Il Sambatore
Un bossa in maschera
Don Tangoletto
S. RACHMANINOV
Suite n. 2 in Do minore per due pianoforti, Op. 17
Introduzione. Alla marcia
Walzer. Presto
Romanza. Andantino
Tarantella. Presto

Realizzato in collaborazione con ArtEnsemble
Main Sponsor European Fondation for Support of Culture di Malta
Grazie al prezioso contributo di Epica s.r.l.

Valagro

Federfarma Chieti e Ordine dei Farmacisti della Provincia di Chieti

Con il sostegno di Fondazione Villa Serena per la Ricerca

Arte e Immagine di Alfredo e Teresita Paglione

Partner Slow Food Chieti

C. Bechstein

Dettagli
Data: 29/06/2019
Ora: 21:00 - 22:30
Categoria EventoConcerti
Luogo
Luogo Teatro Marrucino
Indirizzo Chieti, Italia