18
maggio
sabato

Assunta Menna Stardust Jazz Quintet

Inizio alle ore 18:00

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

LAURA

CONCERTI IN FOYER
Sabato 18 maggio alle ore 18.00 concerto di Assunta Menna Stardus Jazz Quintet 

Laura, l’album di Assunta Menna con Stardust Jazz Quintet, nasce da un’esigenza della cantante di raccontare la storia della sua vita ispirata fin da quando era bambina dal jazz ascoltato in casa sui vinili dello zio.
I brani scelti per il disco, infatti, fanno parte della tradizione americana degli standard jazz che va dagli anni ’20 agli anni ’50. Lo stesso brano che dà il titolo al disco, Laura, è un famoso standard del 1945, ma la scelta non è casuale perché l’album è dedicato alla madre e alla nipote della cantante che portano appunto questo nome.
Hanno partecipato alla realizzazione del disco i migliori musicisti jazz del territorio abruzzese, che con grande professionalità si sono dedicati alla realizzazione di un progetto in cui hanno creduto fin dall’inizio e con forte sinergia hanno saputo raccontare una storia ben articolata, coerente e musicalmente ben arrangiata. Dopo l’idea iniziale di Assunta Menna, infatti, tutti i brani sono stati arrangiati dal contrabbassista Paolo Trivellone, che ha saputo dare all’intero album un unico e ben riconoscibile carattere musicale.

_____________________________

BRANI DEL DISCO
All of me 1931 Gerald Marks, Seymour Simons
Stardust 1927 Hoagy Carmichael, Mitchell Parish
Bye Bye Blackbird 1926 Ray Henderson, Mort Dixon
Body and soul 1939 Edward Heyman, Robert Sour
Blue skies 1926 Irving Berlin
Laura 1945 David Raksin, Johnny Mercer
Blue Moon 1934 Richard Rodgers, Lorenz Hart
Smile 1936 Charlie Chaplin, John Turner, Geoffrey Parsons

___________________________________

Assunta Menna, si è sempre dedicata con grande passione alla musica e al canto, svolgendo un’intensa attività concertistica in locali abruzzesi e in prestigiosi teatri, maturando così un’idea che racchiude in un unicum le sue più grandi attitudini: la musica e il movimento. Nasce “Corpo e Anima Project” che coniuga le sonorità del quartetto musicale, dove Assunta Menna è la cantante, e il “corpo” in movimento è quello di Fabrizia D’Ottavio, nota atleta Olimpionica. Dal 2010 il gruppo ha calcato la scena di molti teatri. Nel Marzo 2012 partecipa alla rassegna Donne in Jazz. Nel 2011 viene prodotto il CD “La mia Anima”
Nel settembre 2012 nasce un nuovo progetto di “musica e movimento”: “Piano Voce Volo” che debutta al Teatro Flaiano di Pescara e che vede sul palco il grande pianista abruzzese Michele Di Toro che accompagna la voce de Assunta Menna ed il “volo” di Valentina Caiano che, sospesa in aria, esegue magnifiche evoluzioni con i suoi tessuti aerei. Dal 2015 è impegnata con il progetto “Cheek To Cheek”, quartetto Jazz tutto al femminile, unico in Abruzzo. Altra formazione ideata dalla cantante è un Ensemble di Giovani Jazzisti Abruzzesi, figli d’arte che eseguono brani Standard Jazz con arrangiamenti in chiave contemporanea. Interessante e molto apprezzato è anche il progetto “Napoli e Bossanova”, un mix di due generi musicali molto cari all’artista abruzzese, dove si fondono le canzoni napoletane con i brani brasiliani in un unico stile, quello della bossanova e del samba.

MUSICISTI
Claudio D’Amato, Pianoforte e Fender Rhodes. Nato a Pescina (Aq) inizia a studiare pianoforte a 8 anni e continua a perfezionare il suo stile affiancando grandi musicisti Jazz.
Jorge Gabriel Ro, Tromba e Flicorno. Nato in Argentina inizia giovanissimo a suonare la tromba. Dal 2004 si trasferisce in italia ed inizia una affermata carriera musicale.
Paolo Trivellone, Contrabbasso, ha curato gli arrangiamenti del disco. Affermato musicista pescarese e stimato da oltre 40 anni nell’ambiente musicale Jazz.
Paolo Pandolfi, Batteria. Ha iniziato lo studio della batteria negli anni ’70 in Svizzera e nord Italia. Da molti anni suona jazz distinguendosi in particolar modo nell’uso delle spazzole.

Realizzato in collaborazione con ArtEnsemble
Main Sponsor European Fondation for Support of Culture di Malta
Grazie al prezioso contributo di Epica s.r.l.
Valagro
Federfarma Chieti e Ordine dei Farmacisti della Provincia di Chieti
Con il sostegno di Fondazione Villa Serena per la Ricerca
Arte e Immagine di Alfredo e Teresita Paglione
Partner Slow Food Chieti
C. Bechstein
Dettagli
Luogo
Luogo Foyer del Teatro Marrucino